Una delle domande che spesso ci viene rivolta dai nostri potenziali clienti riguarda un elemento fondamentale per chi è interessato all’acquisto di una copertura: la resistenza agli agenti atmosferici

Tematica non banale, dal momento che i nostri prodotti vengono realizzati per stare all’aperto e devono essere pronti a sopportare le più svariate sollecitazioni: dal caldo torrido ai proiettili di grandine passando per le gelate implacabili. 

Stiamo parlando di sicurezza: le coperture che forniamo ai nostri clienti devono essere resistenti all’usura e non possono rappresentare un pericolo all’incolumità di chi ne fruisce.

In linea di massima, non esiste una soluzione universale per qualsiasi tipologia di clima.

Dato che non possiamo cambiare copertura a seconda del meteo, come faremmo quando scegliamo i vestiti prima di uscire di casa, dobbiamo identificare soluzioni compatibili con le condizioni climatiche della zona dove verranno installate.

 

Scopri le nostre tendostrutture

 


La normativa europea regola le strutture a carattere temporaneo


Quando progettiamo le nostre strutture facciamo riferimento alla norma UNI EN13782:2015 che si occupa della sicurezza delle strutture temporanee, e più specificamente delle tende.

La normativa stabilisce i requisiti di sicurezza per tende installate in maniera itinerante e temporanea, con superficie coperta superiore a 50 m2. Gli aspetti considerati riguardano tutte le principali fasi del ciclo di vita di una copertura: 

  • calcolo e progettazione
  • costruzione
  • installazione (posizione, durata, carichi vento)
  • manutenzione

Tutte le tendocoperture Lunardi sono calcolate nel rispetto della norma UNI EN13782:2015 e verificate nei loro elementi strutturali per essere utilizzate in totale sicurezza durante le manifestazioni e gli eventi temporanei.

Tendostruttura lunardi

 

E le strutture permanenti?


Le strutture a carattere permanente sono normate dal D.M. 14 gennaio 2008, NTC08 che prevede la costruzione sulla base di: 

  • carico neve, che dipende da molteplici parametri, tra cui la zona geografica e l’altitudine;
  • spinta del vento, che è correlata alla forma e aerodinamicità della struttura.

Tali strutture non rientrano nella normale produzione di Lunardi, ma i nostri ingegneri sono a disposizione per verificare nuove tipologie e soddisfare le esigenze della clientela

Tra le strutture realizzate fanno capolino quelle ad uso industriale per la copertura di spazi esterni fruibili come deposito merce.

Tendostruttura uso indsutriale