Una delle prime esigenze di un noleggiatore o rivenditore è un parco di tendostrutture sempre all’altezza delle aspettative dei clienti e in regola in caso di verifiche e controlli: è la base per ottenere un ritorno positivo sull’investimento e la possibilità di un utilizzo prolungato delle strutture per un gran numero di eventi.
I passaggi fondamentali per raggiungere questo obiettivo sono:

  1. Una corretta manutenzione
  2. Il controllo periodico delle parti strutturali 
  3. Il collaudo annuale da parte di un ingegnere terzo, abilitato all’albo
 
Scopri le nostre tendostrutture

 

 


Come fare una corretta manutenzione ad una tendostruttura


Le tendostrutture di qualità hanno una vita media stimata di vent’anni: un periodo lungo durante il quale è essenziale una corretta manutenzione per assicurarsi sempre un prodotto di grande impatto estetico ed efficiente.

L’utilizzo durante tutto il periodo dell’anno, con diverse condizioni meteo e in luoghi differenti, il trasporto e lo stoccaggio influiscono sul benessere della struttura e dei teli in pvc. Ingiallimenti e strappi dei tessuti, rotture o danneggiamenti a colonne e travi sono i principali problemi che si riscontrano nelle strutture dopo un utilizzo prolungato.

Grazie ad alcune accortezze è possibile mantenere più facilmente in buone condizioni le tendostrutture:

 

Perché scegliere Lunardi?

 

 


Controlli strutturali periodici per la sicurezza


Un uso intensivo delle tendostrutture implica una maggiore attenzione nella cura e nella gestione delle strutture.
Ad ogni montaggio è consigliabile verificare che tutte le componenti siano in buono stato e procedere alla sostituzione delle parti danneggiate con ricambi originali.
L’usura, il trasporto e il naturale deterioramento dei materiali impongono la scelta di fornitori che assicurino ricambi e assistenza nel lungo periodo. Investire in un prodotto di qualità significa dotarsi di
strutture per eventi certificate e conformi alle norme italiane ed europee.

Scopri i requisiti di un tendostruttura top di gamma

 


Collaudo annuale e documentazione aggiornata


La norma europea UNI EN 13782 sulle strutture temporanee disciplina i requisiti per la progettazione, il calcolo e costruzione delle tendostrutture che, per legge, devono essere vendute corredate da:

  • manuali dei calcoli statici
  • certificazione dei teli
  • libretto di uso e manutenzione in cui annotare verifiche e collaudi

Il collaudo annuale da parte di un ingegnere terzo iscritto all’albo è obbligatorio per legge. Ad ogni collaudo è necessario mostrare tutta la documentazione in regola.


I fornitori più attenti mantengono copia conforme di tutti i documenti e sono in grado di fornire un duplicato in caso di perdita del noleggiatore.
Inoltre, poter contare su un fornitore esperto dà la possibilità di ricevere assistenza dal punto di vista burocratico per le verifiche imposte da nuove normative. Gli ingegneri adegueranno la documentazione fornita in fase di vendita.

Approfondisci i requisiti di sicurezza per tende installate in maniera itinerante e temporanea

 

Tendostrutture manutenzione