L’ancoraggio di una copertura è uno degli aspetti fondamentali in fase di montaggio, per assicurare stabilità e sicurezza.

Esistono differenti sistemi di fissaggio per le strutture:

  • picchetti
  • tasselli 
  • pesi o zavorre

Tasselli e picchetti sono indicati per sottofondi soffici come prati, sabbia e asfalto.
Per la messa in sicurezza di strutture installate su suoli duri -  piazze, ciottolato - le zavorre o i pesi sono le soluzioni ideali.


Sistemi di ancoraggio: l’identikit


Nella documentazione tecnica, che alleghiamo ad ogni struttura, sono riportate le indicazioni relative alla tipologia di ancoraggio, al peso e al numero di elementi da utilizzare.

 

1. Aree verdi

I picchetti sono la soluzione più utilizzata per fissare le strutture a carattere temporaneo in aree verdi.
ll numero e la lunghezza devono corrispondere a quanto riportato nella documentazione allegata, per garantire il corretto fissaggio a terra.
Prima del montaggio è importante eseguire la prova di tenuta  dell'area di installazione, per verificare che la risposta del terreno corrisponda a quella previsto in caso di progettazione.

Anche nel caso dell’utilizzo di tasselli è necessario che la resistenza all’estrazione corrisponda a quanto calcolato in fase progettuale.

 

2. Piazze e pavimentazioni di pregio

Zavorre e pesi sfruttano il loro peso e l’aderenza al terreno per assicurare la stabilità della struttura.
Vengono utilizzati quando non è possibile perforare il terreno, pertanto sono particolarmente indicati nei casi in cui la struttura sia installata in piazze, su pavimentazioni di pregio o sull’asfalto.

Per le coperture di piccole dimensioni ancorate tramite pesi è necessario verificare che l’ancoraggio sia sufficiente a sostenere la struttura.

 

Nella quotidianità lavorativa ci capita di interfacciarci con professionisti che ben conoscono queste tematiche e sono già consapevoli di quale sia la soluzione più adatta alle loro necessità.
Spesso però non è così: in quel caso è nostro compito affiancare il cliente e accompagnarlo nella scelta della soluzione di ancoraggio che meglio si adatta all’installazione che sta progettando.